Avvocato Roma per opposizione a decreto ingiuntivo

Avvocato Roma per opposizione a decreto ingiuntivo

By ivana

Studio Legale a Roma
contatta subito gli Avvocati
Tel. 06.39754846

L’opposizione al decreto ingiuntivo è un’azione legale attraverso la quale il destinatario cerca di contestare la richiesta di pagamento che è stata avviata nei suoi confronti. Parliamo di una procedura regolata ufficialmente dal Codice di procedura civile e che rappresenta una valida opzione per chiunque ritiene di essere stato ingiustamente obbligato a pagare.

Nell’articolo di oggi vedremo cos’è, come fare opposizione ad un decreto ingiuntivo e quale ruolo ha un avvocato per opposione a decreto ingiuntivo. In particolare, forniremo i contatti giusti per agevolare un’interazione con un avvocato Roma esperto opposizione a decreto ingiuntivo.

Cos’è il Decreto Ingiuntivo

Il Decreto Ingiuntivo è un atto giudiziario attraverso il quale il creditore chiede al giudice di obbligare il debitore al pagamento del proprio debito, comprensivo delle spese legali e degli interessi maturati. Si tratta, quindi, di una sentenza emessa da un giudice a seguito della richiesta ufficiale avanzata dal creditore.

La richiesta di questo atto giudiziario può avvenire quando il debitore non ha ancora saldato il debito, nonostante gli sia stata recapitata una formale richiesta. Inoltre, l’interessato può ottenerne uno anche nel caso in cui non sia stata ancora stabilita una scadenza per il pagamento. Tuttavia, il debitore deve aver ricevuto tutti gli elementi necessari in grado di dimostrare l’esistenza del credito.

Opposizione a decreto ingiuntivo

Nonostate il soggetto interessato sia stato raggiunto da un Decreto Ingiuntivo, conviene fare opposizione ad un decreto ingiuntivo? Di certo, conviene fare opposizione ad un Decreto Ingiuntivo. Infatti, è possibile opporsi ad un Decreto Ingiuntivo. L’opposizione deve essere presentata entro e non oltre 40 giorni dalla notifica dell’atto giudiziario. L’opposizione rappresenta l’unico strumento per il debitore per contestare il pagamento e la richiesta deve essere presentata al giudice che ha emesso il Decreto stesso.

I casi in cui è possibile opporsi ad un Decreto Ingiuntivo sono i seguenti:

  • il credito oggetto del Decreto Ingiuntivo non esiste o è stato già pagato;
  • il Decreto Ingiuntivo è stato emesso in violazione della legge o delle regole processuali;
  • il Decreto Ingiuntivo è stato emesso in base a un titolo esecutivo che non è idoneo a giustificare il credito.

Tempistiche e modalità

È possibile opporsi ad un Decreto Ingiuntivo in qualsiasi momento, ma prima della scadenza dei 40 giorni. Tuttavia, l’unica modalità prevista per presentare la richiesta è per iscritto e questa deve contenere tutte le informazioni necessarie a dimostrazione dell’infondatezza della richiesta di pagamento. Dal momento che l’opposizione deve essere scritta in modo preciso e dettagliato, il consiglio è quello di avvalersi della professionalità di un legale, in quanto bisognerà anche verificare la validità del Decreto Ingiuntivo e delle documentazioni presentate dal creditore.

Nel caso in cui il giudice accolga la richiesta di opposizione al Decreto Ingiuntivo, lo stesso verrà annullato e l’eventuale procedura di recupero del credito dovrà essere avviata attraverso una causa ordinaria. Se, invece, l’opposizione viene rifiutata, il Decreto Ingiuntivo diventerà definitivo e il creditore avrà piena facoltà a procedere con l’esecuzione forzata del credito.

Perché richiedere il parere legale di un avvocato Roma per opposizione a decreto ingiuntivo

Nel contesto giuridico, il parere legale di un avvocato Roma riveste un ruolo essenziale quando si tratta di fare opposizione a un decreto ingiuntivo. L’opposizione a un decreto ingiuntivo è un atto processuale fondamentale che consente al debitore di contestare le pretese del creditore. L’avvocato specializzato in opposizione a decreto ingiuntivo agisce come difensore del debitore. Pertanto, deve analizzare attentamente il decreto ingiuntivo emesso dal tribunale e valutare se vi siano fondati motivi per opporsi.

Questa analisi comporta esaminare eventuali vizi di notifica, errori procedurali o illegittimità nella pretesa creditizia. L’avvocato esperto in opposizione a decreto ingiutivo prepara quindi un’opposizione legale, difendendo gli interessi del cliente e rappresentandolo davanti al tribunale nel corso del procedimento giudiziario per assicurare una corretta applicazione della legge.

Potrete prendere un appuntamento con miglior Avvocato Roma per opposizione a decreto ingiutivo contattando il miglior Studio Legale per opposizione decreto ingiuntivo. Si tratta dello Studio Legale Parente Bianculli & Associati, sito in Viale delle Milizie 96 Roma Prati. Per un appuntamento, basterà chiamare al 06 3975 4846 oppure inviare una mail all’indirizzo [email protected].

Studio Legale a Roma
contatta subito gli Avvocati
Tel. 06.39754846

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: